Tor di Valle-Stadio della Roma, il progetto farà rinascere il quartiere di Tor di Valle. Parla l’architetto Lorenzo Busnengo

Un progetto di rigenerazione urbana che coinvolge un intero quadrante della città di Roma. Tor di Valle diventerà un esempio di sostenibilità energetica, sociale e ambientale. Lo racconta Lorenzo Busnengo, architetto dello Studio Busnengo, che si è occupato della progettazione urbanistica del progetto Stadio della Roma – Tor di Valle.

Non solo un impianto sportivo, ma un progetto che prevede un rilevante sistema di infrastrutture che offrono una serie di migliorie fruibili dall’intera collettività. Il lavoro complessivo ha fatto diventare il progetto Stadio della Roma – Tor di Valle una vera e propria opera di rigenerazione urbana.

Tale intervento, tra i più grandi d’Europa, è stato affrontato tenendo al centro dello sviluppo progettuale concetti di sostenibilità energetica, sociale ed ambientale, di qualità e di innovazione del costruito, tutti riscontrabili in ogni singolo ambito progettuale.

Ad affermarlo è Lorenzo Busnengo, architetto che si è occupato della componente urbanistica del progetto Stadio della Roma – Tor di Valle. Lo abbiamo incontrato nel suo studio, per approfondire gli aspetti relativi alla rigenerazione urbana di Tor di Valle e dei quartieri limitrofi.